Pronti per la prova costume?

Siamo pronti per la prova costume? Sta per iniziare il periodo per rimettersi in forma, ormai manca poco. Magari non è il tuo caso e sei in splendida forma. Però se vuoi perdere qualche chilo, questo articolo fa per te.

 

La prima cosa che ti consiglierei è di seguire un’alimentazione sana. Evita le diete improvvisate che fanno perdere peso velocemente. Rivolgiti ad un nutrizionista.

 

Però, non sempre si riesce a seguire la dieta che ci viene prescritta e qui entro in ballo io: l’attitudine mentale è fondamentale.

 

Come coach aiuto la gente a lavorare su tre aspetti:

 

1)    Immagine ideale
Molti non hanno una buona immagine di sé o non riescono a vedersi magri (magari non lo sono mai stati). In questo caso, non possiedono una direzione da dare alla propria mente. Quindi diviene fondamentale costruire una buona immagine di se stessi che possa rappresentare la meta da raggiungere. Il primo passo consiste nel programmare lo stato ideale nel futuro.

 

2)    Comportamenti errati
I comportamenti inconsci errati sono responsabili della “perdita di controllo” del proprio peso: passo davanti ad una pasticceria e non resisto ai bignè alla crema; se non ho nulla da fare, mangio una stecca di cioccolato, ecc.. Questi “campanelli” vanno convertiti. La PNL, in questi casi, è molto efficace con lo schema della “scozzata”. Comunque, la prima cosa da fare è fare una lista di tutti quei comportamenti che ci inducono in abitudini sbagliate.

 

3)    Il gusto
Non possiamo dire alla gente che il cibo fa schifo, sarebbe davvero stupido. Invece bisogna imparare ad esaltare il sapore. La maggior parte della gente che ha problemi di peso, generalmente “trangugia” e non gusta. Bisogna imparare a rallentare e a masticare più a lungo quello che mangiamo. Inoltre, utilizzo delle visualizzazioni che insegnano alla mente ad amplificare il sapore. In pratica è possibile provare un immenso piacere gustativo più da un paio di forchettate che da una montagna di cibo.

 

In sintesi, lavora sulla tua immagine mentale, blocca le abitudini alimentari sbagliate e impara ad assaporare lentamente il cibo. Naturalmente, una sana alimentazione è la cosa più importante unita ad attività fisica (anche lunghe passeggiate, dipende dal peso). Però, senza la giusta attitutidine mentale, sono in molti ad abbandonare il percorso a metà.