PROGRAMMAZIONE INCONSCIA – 5 Segreti

A cosa serve la programmazione inconscia e come è possibile programmare obiettivi nel proprio inconscio in modo che sia possibile usare il suo incredibile potere?

Tanti credono (o si illudono) che sia sufficiente un semplice lavoro “razionale” per realizzare quanto desiderato, ma i fatti smentiscono questa illusione.

Infatti, se quello che desideri razionalmente non coincide con quello che vuole il tuo inconscio, incontrerai molte difficoltà nel raggiungere quanto prefissato.

Questo lo sanno tutte quelle persone che iniziano una dieta e poi smettono, che si impegnano nell’avere successo sul lavoro e poi si boicottano senza volerlo (?) o che giurano a se stesse di non voler mai più avere a che fare con certe persone e invece (guarda caso) si innamorano proprio di quelle.

In questo video ti insegnerò 5 SEGRETI per programmare obiettivi nel tuo inconscio in modo da generare automatismi inconsci che ti porteranno verso quello che desideri.

Guarda ora il video gratuito
PROGRAMMAZIONE INCONSCIA: 5 SEGRETI per ATTIVARLA

 

• Ti piacerebbe poter attirare quello che desideri nella tua vita?
• Vorresti eliminare blocchi e resistenze interiori che ostacolano la tua felicità?
• Ti piacerebbe riprogrammare la tua parte profonda verso la prosperità economica, il successo e la felicità?
• Vorresti apprendere sistemi operativi pratici per co-creare la tua esistenza?

Se desideri raggiungere questi obiettivi vieni al corso

LA MENTE QUANTICA
25 e 26 Marzo a Milano

 

8 commenti a “PROGRAMMAZIONE INCONSCIA – 5 Segreti

  1. Come facciamo a sapere se la programmazione inconscia sta funzionando? Ci sono riscontri?
    Che differenza ci sta con la programmazione quantica?

    1. Te ne accorgi perché quei pensieri limitanti cominciano a svanire con il passare dei giorni. La programmazione mentale (inconscia) è collegata con quella quantica dato che è “l’osservatore (inconscio) ad influenzare il sistema osservato”. Quando riprogrammi il tuo io profondo, cambia anche quello che c’è fuori. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *