La favola della Legge di Attrazione

Avevo 13 anni quando iniziai ad occuparmi di tematiche esoteriche, anche se iniziai a farlo più approfonditamente verso i 17 anni. Quindi quanto ho da dirti è il risultato di una lunga esperienza sulla Legge di Attrazione e le altre Leggi Universali

 

Contrariamente a qualche mio collega entusiasta che ha letto un mucchio di libri e praticato poco, ho personalmente usato determinate leggi e meccanismi universali per sintonizzarmi sulla realtà da me desiderata.

 

Una delle favole più assurde che sento in giro sulla Legge di Attrazione è che basta pensare positivo e tutto ti sorriderà. Questo approccio superficiale non prende minimamente in considerazione due aspetti fondamentali:

  1. La legge di Attrazione funziona a livello inconscio e non razionale
  2. Non si prendono in considerazione le altre Leggi universali

 

Il primo punto è davvero importante perché noi abbiamo due menti: una parte razionale e una inconscia.

 

  • La parte razionale si occupa della logica, della matematica, della valutazione, dell’articolazione della parola, ecc.
  • La parte inconscia si occupa dell’emotività, dell’intuito, della creatività, del linguaggio non verbale, ecc..

 

Noi occidentali pensiamo che la vita si gestisca solo con la parte razionale, ma non è così. Il nostro inconscio (invisibile e sottovalutato) “decide” occultamente il 90% della nostra vita. In questa parte nascosta si trovano le nostre credenze profonde (positive e negative), elementi che ci dicono cosa è reale e cosa non lo è.

 

Ad esempio, se uno crede profondamente che “Solo i delinquenti diventano ricchi”, la sua realtà sarà così. A nulla servirà pensare razionalmente “Che l’universo è pieno di abbondanza” perché è come usare una pistola ad acqua per abbattere una diga in cemento armato.

 

Quindi, chi ti dice che basta pensare positivo, ti sta raccontando una bella favoletta perché questo approccio funziona solo se non vi sono credenze inconsce che lavorano contro.
Per questo motivo un lavoro serio consiste nel identificare le proprie credenze negative ed eliminarle con opportune tecniche (la PNL è estremamente efficace e veloce nel farlo).

 

Ma questo è solo uno dei due passaggi: se non comprendi che esistono altre Leggi Universali non riuscirai a fare nulla. Conoscere solo la Legge dell’Attrazione è come guidare un’automobile usando solo 2 marce su 5.

 

Se vuoi scoprire il segreto delle 3 leggi universali, imparare ad usarle nella vita di tutti i giorni e apprendere le regole della Co-Creazione guarda ora

LE 3 LEGGI PER CO-CREARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *