Crisi di coppia – video conferenza gratuita

Crisi di Coppia e comunicazione empatica, video-conferenza gratuita Giovedì 26 Giugno 2014 ore 22,00 con Vincenzo Fanelli, NLP Master Trainer, NLP Master Coach e scrittore internazionale.
Quali sono gli errori comunicativi che innescano o aggravano la crisi in una coppia e quali sono gli accorgimenti necessari per cercare di risollevare la situazione? Come può la PNL (Programmazione Neurolinguistica) aiutarci con l’empatia e la comunicazione inconscia? Questi ed altri argomenti saranno trattati nella video conferenza gratuita.

 

All’inizio della relazione, spesso le coppie sono felici e sembrano toccare il paradiso con un dito  (tranne qualche caso isolato). La routine, i problemi quotidiani, lo stress, il calo di attenzioni verso l’altro/a e tanti altri fattori innescano delle dinamiche che riducono gradualmente la felicità.

 

Spesso, si tratta di errori comunicativi che predispongono negativamente l’altra persona. Conoscendo le regole della comunicazione empatica è possibile eliminare questi errori e ripristinare (fin dove è possibile) l’armonia di una volta.

 

Guarda la conferenza gratuita.

2 commenti a “Crisi di coppia – video conferenza gratuita

  1. molto interessante. Le chiedo una delucidazione. Qual è la maniera più efficace per difendersi da una persona che è sempre lì a svalutare, criticare, sminuire tutto quello che uno fa? io capisco che è una persona che probabilmente ha un vissuto estremamente frustrante ma questo non è un sollievo nè una ragione per subire continui attacchi alla propria persona. Aggiungo anche che la stessa persona si farebbe ammazzare per l’altro che comunque non esita a demolire continuamente. E’ un bel rompicapo. cosa consiglia a chi si trova in una situazione del genere?

    1. Non è facile dare una soluzione senza conoscere bene la situazione. Uno può provare a cercare di ammorbidire questa persona. Ma se le “buone” servono a poco, è opportuno fare un analisi costo-benefici: quanto questa persona è importante per me? E quanto è importante la mia salute fisica e mentale rispetto al fatto di continuare a trattare questa persona? Nei casi più “pesanti” consiglio di trattare il meno possibile questi individui senza litigarci. E’ opportuno incrementare gli “sponsor positivi” e diminuire quelli “negativi”. Miracoli non esistono e bisogna sempre fare i conti con le proprie energie e con il proprio benessere. A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *