Il Focus della Co-creazione

Possiamo davvero cambiare la nostra vita con il potere dell’intenzione o sono solo fantasie? Molti parlano di Focus e Intenzione, ma in pochi ti dicono che per co-creare devi utilizzare un Focus (Universale) del tutto diverso da quello Ordinario che utilizzi nella vita di tutti i giorni.

 

Per chiarire bene questo concetto, devo rifarmi ad alcune teorie della Meccanica Quantistica.

 

Secondo questa branca della fisica, esistono tante linee di possibilità nelle esistenze degli individui. Ad esempio, se una persona decide di cambiare lavoro, vi sono diverse possibilità virtuali:

 

1) cambia lavoro e si trova bene nel nuovo posto di lavoro

2) cambia lavoro e si trova male nel nuovo posto di lavoro

3) cambia lavoro e poi viene licenziato

4) non cambia lavoro e rimane nel suo vecchio posto

ecc..

 

Secondo le meccanica quantistica queste linee esistono tutte a livello virtuale; in seguito ci spostiamo su una di queste.

Se vuoi saperne di più ti rimando alla lettura di due articoli (Fisica o MisticismoLa teoria del molti mondi)

 

Quello che verrebbe da chiedersi è: possiamo spostarci volutamente su una di queste linee virtuali facendola divenire reale?

 

Normalmente non è possibile perché siamo abituati ad usare quello che definisco Focus Ordinario: fare qualcosa con le proprie uniche forze su un’unica linea di possibilità.

 

In altre parole, usiamo tutte le nostre energie per realizzare qualcosa senza “slittare” su altre linee virtuali.

Con il Focus Ordinario non è possibile ottenere cose che vadano al di là delle nostre forze e non è possibile spostarsi su linee di possibilità desiderate.

 

Ad esempio, se desidero trovare immediatamente parcheggio in pieno centro, in orario di punta e non a pagamento, non posso ottenerlo con il Focus Ordinario. Infatti, questo non può violare le leggi della fisica conosciute in quanto vincolato alla propria unica linea del tempo. La logica suggerirebbe che, con le mie forze, faccio prima a trovarlo a pagamento.

 

Però, se torniamo al discorso delle linee virtuali, vi sono diverse possibilità:

1) Giro per mezz’ora e alla fine lo trovo

2) Giro per 10 minuti e poi decido di andare in un silos a pagamento

3) Arrivo e si libera immediatamente un posto non a pagamento

ecc..

 

Le linee sono più vicine quanto più sono probabili. Ad esempio, la linea

“arriva e si libera immediatamente un posto non a pagamento”,

è una linea lontana (anche se probabile).

 

Lo spostamento richiederà un Quantum Energetico superiore, rispetto a quella più vicina (ad esempio “giro per mezz’ora e poi lo trovo”)

 

Il Focus Universale (o della Co-creazione) è quello che utilizziamo quando riusciamo a spostarci volutamente (o inconsapevolmente) su linee diverse da quella prestabilita. Il famoso colpo di fortuna o quella cosa positiva impossibile da concretizzarsi.

 

Naturalmente parlo di Co-creazione in quanto noi non creiamo, ma entriamo in sintonia con un processo più ampio. Inoltre, questo Focus implica l’utilizzo di tutte le Leggi dell’Energia Universale (solo quella dell’Attrazione non è sufficiente).

 

Infine, il Focus Universale è atrofizzato nella maggior parte di noi in quanto NESSUNO ci spiega come usarlo; ci insegnano solo quello Ordinario. Il più delle volte lo usiamo inconsapevolmente e per pura casualità.

 

Se vuoi saperne di più, cerchi qualcosa di diverso dai soliti corsi sulla legge dell’attrazione e vuoi realmente divenire responsabile co-creatore della tua vita,

 

QUANTUM NLP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *