La Mente Quantica – estratto gratuito

COS’È IL LIBRO “LA MENTE QUANTICA”? 

Questo libro scritto da Vincenzo Fanelli e William Bishop è un viaggio che ti porterà a riscoprire una tua antica e sopita capacità: il Focus Universale.

 

È qualcosa che può cambiare la tua vita immediatamente solo se ne comprendi il reale significato.

 

Ti aiuterò a rivitalizzare questa abilità per manifestare la vita che hai sempre desiderato.

 

mente quantica 3dLe teorie della meccanica quantistica (ormai da tempo immemore) parlano della possibilità che la nostra coscienza possa influenzare la realtà, che la telepatia è un dato di fatto e che la realtà che viviamo è un’illusione creata dai nostri sensi.

Quelli che mancano sono gli strumenti operativi per manifestare la realtà desiderata.

 

Lo scopo di questo libro è proprio questo: darti esercizi e tecniche per sintonizzarti sulla realtà che desideri.

 

Infatti, in questo libro apprenderai:

• La riprogrammazione delle credenze limitanti

• La comprensione delle 3 leggi quantiche

• Le teorie della meccanica quantistica

• La sequenza di accesso per sintonizzarti sulla realtà desiderata

• Come aumentare il tuo Quantum Energetico

• Come sintonizzarti sull’onda della Prosperità e della Fortuna

• Come usare il Focus Universale (il vero focus della creazione) e come installarlo nel tuo inconscio

• Come scoprire la tua Mission di Vita

 

Preparati a cambiare per sempre la visione della tua realtà.

Non tutti sono pronti per fare il salto quantico necessario, ma se hai tra le mani questo libro, è molto probabile che sia arrivato il momento di farlo.

 

Scarica in anteprima gratuitamente

l’estratto del mio nuovo libro

LA MENTE QUANTICA

 

Se ti piace, condividilo e regalalo ai tuoi amici

grazie ai pulsanti che troverai sotto.

Mente Quantica e il cambio di paradigma

Chi si è affacciato solo di recente alla Legge di Attrazione, alla mente quantica e al Manifesting, può non essersi accorto del cambio di modello di pensiero che vi è stato negli ultimi 20 anni.

 

Chi come me ha iniziato a divulgare certi concetti in Italia  un po’ presto  (parlo del 1997/1998), sa molto bene che vi era una grossa e bigotta chiusura verso tutto quello che esulava dalla razionalità o che non potesse essere in qualche modo incasellato nella religione.

 

In quegli anni affermare che la nostra mente profonda ha un ruolo nel processo di co-creazione della realtà, significa perdere anche qualche amicizia oltre attirare attenzioni poco piacevoli.

Difficilmente potrò dimenticare un convegno olistico tenutosi nei primi anni del 2000 dove partecipai come relatore. In quel contesto diversi conferenzieri parlarono di meccanica quantistica e leggi quantiche. Il risultato fu un attacco delle istituzioni nei confronti dell’organizzatrice. Voci non confermate parlarono del suo licenziamento dall’Università.

 

Quello che più mi colpì fu la chiusura mentale e totalitaria nei confronti di alcune teorie. Sia ben chiaro: non sono le mie, ma di fisici che hanno avuto il fegato di discostarsi dalla linea ufficiale. Cito il fisico Fritjof Capra perché con il suo libro “Il Tao della Fisica” ha riportato esperimenti e studi che avvalorano le teorie secondo le quali esiste una connessione tra realtà e coscienza. Oggigiorno sono numerosi i fisici che ne parlano, contrariamente al passato. Dobbiamo sempre tenere presente che al momento esiste ancora una spaccatura nel loro mondo: c’è chi condivide queste ipotesi, mentre altri non sono d’accordo.

 

Tutto verte sull’atto di osservare: quando i fisici provano ad osservare cosa avviene a livello subatomico (quindi, la base della realtà che viviamo), le particelle cambiano natura. Possono essere onde impalpabili o particelle individuabili. Il cambio avviene proprio in relazione al fatto di osservare o meno. Alcuni ricercatori affermano che sia proprio la nostra coscienza ad influire sulla natura della realtà, altri negano questa ipotesi. Ma, come ho detto in precedenza, nessuno al momento è in grado di smentire la parte avversa.

 

Parlare di queste cose 20 anni fa significava passare per matti o per “disgraziati”. Occupandomi di formazione aziendale, qualche pezzo grosso (dopo aver letto il mio libro “Il Potere dell’Energia Universale” – Essere Felici) affermava: “Ci vuole fede per credere in queste cose”.

 

Addirittura, qualche amico vicino a istituzioni religiose si è persino allontanato. Premettendo che secondo me le due cose possono tranquillamente sposarsi (non parlo mai di potere di creazione, ma di “co-creazione”, la famosa scintilla divina dentro di noi), è ovvio che per alcuni possa non essere comodo prendere in considerazione modelli di pensiero che annullano dipendenze di qualsiasi tipo.

 

Attualmente, anche chi lavora nel business comincia a comprendere quanto sia importante questo modello di pensiero. A cosa serve apprendere tecniche di vendita, sistemi per gestire le relazioni interne/esterne, ecc., se comunque il mio “osservatore interiore” vede una realtà nefasta, negativa e/o limitante? Se è vero che “l’osservatore influenza il sistema osservato”, le aspettative inconsce anche un certo grado di influenza sulla realtà che tutti i giorni abitiamo. Ovviamente, qualche anno fa ti ridevano in faccia se provavi ad affermare certi concetti.

Il primo passo da fare si traduce in un cambio di paradigma di pensiero, cosa che finalmente sta avvenendo.

 

Ormai anche i sassi sanno cos’è la Legge di Attrazione. Ovviamente, a causa di autori superficiali, viene interpretata in maniera errata: tutto quello che pensi lo attiri. Ad esempio, se pensi a 1.000.000 di euro, questi dovrebbero caderti dal cielo.

Chiaramente le cose non stanno così: non attiriamo nulla, ma ci spostiamo su altre linee di realtà e il pensiero che permette tutto questo non è quello razionale ma quello inconscio. Quindi, le credenze profonde co-creano la realtà che abitiamo.  Non solo, entra in ballo un discorso di quantum energetico e di altre Leggi Quantiche.

Ho affrontato questi temi in articoli precedenti.

 

Ma va bene anche una divulgazione superficiale: questa ha permesso di raggiungere la massa e di farle comprendere che abbiamo realmente dentro di noi quella famosa scintilla divina.

 

Il cambiamento è ormai in atto nonostante forti resistenze da parte di chi non vuole cambiare e di chi preferisce mantenere legami di dipendenza.

Ma una porta, una volta aperta, difficilmente si richiude.

Sta a noi varcare la soglia e passare ad una nuova era evolutiva dell’umanità.

 

Se desideri manifestare la realtà desiderata, eliminare blocchi/resistenze interiori,riprogrammare la tua mente quantica verso il successo ed entrare in possesso di tecniche PRATICHE e OPERATIVE per co-creare la tua realtà, vieni ora al corso

IL POTERE SEGRETO DELLA MENTE QUANTICA

Rimini 16 e 17 Maggio 2015

 

La Legge di Attrazione è superata – video gratuito

Dall’età di 17 anni mi occupo dei poteri psichici dell’uomo e ultimamente ho deciso di divulgare intensamente i frutti di questa ricerca.

 

Tutti noi abbiamo delle capacità atrofizzate che usiamo raramente e in maniera del tutto inconsapevole. Ognuno di noi ha sperimentato nella propria vita eventi straordinari che abbiamo subito etichettato come “casi fortunati”.

 

Ad esempio, trovare parcheggio in una zona dove è impossibile trovarlo, riavere la persona amata che pensavamo ormai persa per sempre, trovare dei soldi per terra o riceverli in modo straordinario proprio quando ne avevamo più bisogno, ecc..

 

Noi occidentali facilmente chiudiamo la faccenda dicendo “è un caso” o “tutta fortuna”. E se ti dicessi che, invece, si tratta di un potere che noi tutti abbiamo, ma che non sappiamo consapevolmente utilizzare? Ogni tanto accediamo a questa abilità in maniera del tutto casuale.

 

Ormai anche i sassi hanno sentito parlare della Legge di Attrazione (tutto quello che emani torna indietro), ma in tanti equivocano sul suo funzionamento: credono che basti pensare a qualcosa per attirarlo.

 

In realtà quello che tende a farci sintonizzare su determinate realtà è il nostro programma mentale fatto di credenze, parti inconsce, paure e aspettative profonde. Quindi, nulla che abbia a che fare con la parte razionale. Non basta pensare a qualcosa per manifestarlo se profondamente credi di non meritarlo o che sia impossibile per te averlo.

 

La prima cosa da fare è lavorare su stessi ed eliminare le resistenze interiori. Molti ne fanno un semplice fatto di riprogrammazione del “cervello quantico”. Ma le configurazioni neurologiche e le sinapsi sono solo una parte del processo.

 

Se non lavori sul Sé Superiore, ti mancherà una parte importante creare la vita che hai sempre desiderato.

 

Questo significa padroneggiare le Leggi Universali e andare oltre la semplice Legge di Attrazione.

 

Guarda ora il video gratuito di quasi 1 ora!

Se desideri co-creare la vita desiderata, attirare l’abbondanza e manifestare i tuoi obiettivi, vieni ora al corso

QUANTUM DAY

Meccanica Quantistica e Leggi Universali per co-creare la tua realtà

29 Marzo 2015

Oreno di Vimercate (MB)

Il Potere della Mente Quantica – video gratuito

Cos’è la Mente Quantica e come possiamo manifestare la vita desiderata?

 

Tanti credono che la mente quantica sia la parte consapevole di noi stessi, ovvero la mente razionale.

 

Si tratta di un errore madornale in quanto ci si riferisce al nostro inconscio e al suo programma interiore.

 

La meccanica quantistica afferma che “l’osservatore influenza il sistema osservato”.

 

Nel celebre esperimento della “Doppia Fenditura” si evince che l’atto di osservare influenza l’esito dell’esperimento stesso.

Quindi, potrebbe esistere una connessione tra la nostra coscienza e la realtà che abitiamo.

 

Ma di quale osservazione parliamo? Ovviamente ci riferiamo al nostro inconscio.

Guarda ora il video gratuito

 

Se desideri scoprire il potere delle 3 Leggi Quantiche, le antiche chiavi del Manifesting per co-creare la tua realtà e come ri-disegnare a tua esistenza, iscriviti ora la corso

QUANTUM DAY

1 Marzo – Castel San Pietro Terme (BO)