Sedurre con il Potere della Mente??? Video

E’ possibile sedurre con il Potere della Mente? In altre parole, è possibile programmare il proprio inconscio per sedurre la persona desiderata?

In tanti mi pongono questa domanda e la riposta non sempre è positiva.

Se da un lato la seduzione è qualcosa che dipende da noi (atteggiamenti, modo di fare, ecc.), da un altro punto di vista si tratta di un obiettivo non rientrante sotto il nostro diretto controllo.

In Programmazione Neurolinguistica (PNL) gli obiettivi, per essere raggiunti, devono rientrare sotto il proprio controllo.Ovvero, devono rispettare regole di “buona formazione“.

Non posso programmarmi un obiettivo nel mio inconscio che riguardi un’altra persona come, ad esempio, il mio capo che mi da un aumento di stipendio e le ferie quando dico io.
Con la programmazione inconscia posso aumentare le possibilità che questo avvenga in quanto influenzerà il mio modo di rapportarmi con lui, ma non è matematico che questa meta si realizzi.

Inoltre, da un punto di vista karmico, vi potrebbero essere delle serie ripercussioni se si “devia la rotta” di una persona.

Guarda ora il video gratuito
SEDURRE CON IL POTERE DELLA MENTE???

Seduzione e attrazione

Seduzione, di cosa si tratta? È una capacità che pochi eletti possiedono o è un’abilità che è possibile acquisire?


L’esperienza mi ha insegnato che esistono persone naturalmente portate per sedurre, ma è possibile comprenderne il processo e applicarlo.


Come mai vi sono persone che non riescono a conquistare e affascinare? Semplicemente non mettono in atto le giuste strategie comportamentali, non sanno esattamente cosa fare, come farlo e hanno una serie di credenze limitanti che un bravo seduttore non possiede.

Un primo passo per imparare a sedurre consiste nel studiare un amico/amica bravo/a nella seduzione e attrazione.  

Dovresti porgli queste domande per comprendere le strategie:

– Che ambienti frequenti?

– Come seduci?

– Cosa fai esattamente?

– Cosa credi su di te?


Se non puoi progli direttamente queste domande, prova a rispondere tu osservandolo.


Si tratta di domande mirate che puntano ad estrarre le sue strategie. Non si tratta di scimmiottare qualcuno, ma di individuare i suoi livelli logici nel processo seduttivo.


Se vuoi saperne di più, ascolta il mio intervento in radio.