La Legge dell’Attrazione non funziona senza Evoluzione

In questo periodo c’è un grande diffusione di concetti legati alla Legge dell’Attrazione, alla meccanica quantistica e all’Arte di Manifestare in generale.

 

Quello che, però, non sento quasi mai dire è che senza un’evoluzione interiore, non funziona correttamente.

 

Esiste un nutrito numero di persone che è convinto che basti usare una procedura per attirare qualcosa nella propria vita; in realtà non attiriamo nulla, ci spostiamo su un altro ramo di realtà, ma ho già approfondito questo concetto in altri articoli.

 

L’Arte di Manifestare aumenta di pari passo con l’evoluzione di chi cerca di utilizzarla. Se questa persona si evolve poco, potrà influenzare poco o nulla la realtà che lo circonda. Non è una questione astratta, ma un puro fatto energetico.

 

Ma cosa intendiamo per evoluzione? Io mi riferisco al lavoro sulle due menti:

Mente Inferiore: inconscio

Mente Superiore: essenza

 

Per quanto riguarda l’inconscio, il lavoro che bisognerebbe fare è riprogrammare tutte le credenze “limitanti” che spesso neanche pensiamo di avere; inoltre, bisogna rimuovere tutti i blocchi emozionali disseminati sulla nostra linea temporale. Se non si opera in questa direzione, è come scalare una montagna con un sacco di 60 chili sulle spalle.

 

Una credenza lavora al di sotto della tua consapevolezza creando una realtà a volte anche indesiderata.

 

Le emozioni negative vengono emesse e tornano indietro: se ti arrabbi, ti tornano eventi carichi di rabbia; se sei triste, ti tornerà tristezza, ecc..

 

Inoltre, pensare negativo (credenze ed emozioni limitanti) contribuisce a chiudere i nostri canali energetici (Chakra): meno energia hai a disposizione, meno puoi muoverti sulle linee di possibilità desiderate.

 

Ho ricercato per anni qualcosa di efficace, veloce e permanente, fino ad approdare ad una serie di tecniche derivanti dalla PNL Quantica. Prima di arrivarci, mi sono preso diverse delusioni: tanti relatori paventano tecniche miracolose…che non funzionano!

 

L’Essenza, poi, merita un discorso a parte. Si tratta del nostro vero IO, quello che siamo realmente. Quando veniamo al mondo, questa viene sommerso dall’Ego e perdiamo il contatto con essa. Molta gente si identifica nell’Ego allontanandosi dal potere autentico del vero IO.

Questo si traduce in una diminuzione di energia.

 

La meditazione, ad esempio, è una pratica molto efficace per sospendere il pensiero (quindi l’Ego) e accedere all’Essenza. In quei momenti è possibile sperimentare qualcosa di straordinario e svincolato dal quotidiano.

 

Spostarsi sulle linee di possibilità richiede un forte Quantum Energetico, soprattutto quando si desidera muoversi su rami di realtà distanti dalla attuale time line. Per questo motivo insisto molto sul fatto che è importante aumentare il proprio quantum energetico.

Pensare che non si debba evolvere, crescere, cambiare e migliorarsi, è pura cecità.

 

Se vuoi apprendere come ridisegnare le tue credenze profonde, trasformare le emozioni negative, aumentare il tuo Quantum Energetico e muoverti consapevolmente sulle linee di possibilità desiderate, vieni a

 

IL POTERE DEL FOCUS UNIVERSALE – QUANTUM NLP

 

Un commento a “La Legge dell’Attrazione non funziona senza Evoluzione

  1. Ciao Vincenzo
    Come al solito hai ragione. Vogliamo tutto e subito e senza sforzo.Ma se oggi è uguale a ieri il futuro è già scritto.Che spreco di possibilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *