In forma con la PNL – videoconferenza gratuita

Mettersi in forma, raggiungere il peso ideale e sentirsi bene con se stessi è una sfida che impegna tantissime persone.

 

Molti riescono a vincerla con grande forza di volontà mettendosi a dieta e/o facendo esercizio fisico.

 

Ma quanti iniziano una dieta per poi abbandonarla? Quanti iniziano a fare attività fisica per poi mollarla?

 

E tutto questo in maniera ripetuta?

 

È facile liquidare la faccenda con

“E’ più forte di me, mi piace mangiare”

o dire

“Prima o poi mi rimetto in forma”

rimandando questa scelta ad un futuro improbabile.

 

Le scelte si fanno oggi, non quando sarà troppo tardi.

 

“Certo – starai pensando – per te è facile parlare. Magari non hai mai avuto questi problemi”.

 

E invece no: parlo per esperienza personale da ex taglia 54 che è arrivato da tempo ad una 46.

 

Ma vorresti davvero sapere perché non riesci a mantenere una dieta? Vuoi davvero sapere perché inizi una qualsiasi attività fisica per poi mollarla?

È una questione di programmazione mentale. Il tuo inconscio non riceve la giusta direzione e continua a farti andare verso quello indesiderata (quella della “ciccia”).

 

Qui entra in ballo la Programmazione Neurolinguistica (PNL). Grazie ad essa è possibile riconvertire abitudini indesiderate come, ad esempio, fare spuntini fuori orario oltre i normali pasti o entrare compulsivamente in una pasticceria solo per aver sentito l’odore dei delle brioches appena sfornate (e mangiarle…ovviamente).

 

È tutta una questione di abitudini indesiderate, credenze profonde e immagine mentale di se stessi. Quest’ultima spesso e volentieri non rispecchia quello che vorremmo. In altre parole, senza un’immagine mentale di noi stessi in piena forma è difficile dare la giusta direzione all’inconscio.

 

Guarda la videoconferenza gratuita di giovedì 16 Ottobre 2014, ore 22,00 che terrò insieme a Debora Conti.

Se desideri raggiungere il peso forma, dare una direzione positiva al tuo inconscio e perdere peso grazie anche al potere della mente, guarda ora

 IN FORMA SUBITO CON IL POTERE DELLA PNL

24 Gennaio 2015 – Milano

felicità

Perdere peso? Usa la testa!

Perdere peso è il cruccio che assilla molta gente. Si tratta di perdere chili per ritrovare il benessere e sentirsi in forma.

Ne parlo per esperienza personale: in passato avevo dei chili di troppo che ho eliminato perché ho saputo dare la giusta direzione alla mia mente profonda.

 

Spesso si parla di allenamento e diete come rimedio efficace. Di fatti lo sono, ma perché non tutti riescono a seguire una dieta e/o fare attività fisica? È una questione di focus mentale: se non sai come dare la direzione al tuo inconscio, è tutto inutile. Si inizia per poi abbandonare ogni buon proposito.

 

Chi può permetterselo assume un personal trainer che tutti i giorni lo sorveglia a tavola  e lo sprona ad allenarsi, ma non so quanti comuni mortali possano permetterselo.

 

Come coach, spesso lavoro con persone che hanno problemi legati al peso e che spesso abbandonano le diete. Questo accade perché hanno delle forti resistenze inconsce, abitudini poco sane e scarsa motivazione a voler dimagrire. Quest’ultima è più frequente di quanto tu possa immaginare ed è presente anche in chi giura di voler davvero dimagrire. Sulla motivazione a perdere peso vince il piacere del cibo, le abitudini o semplicemente il non voler soffrire per il sacrificio imposto.

 

La gente (per fortuna, non sempre) si motiva quando tocca il fondo: aggravamento dello stato di salute o imbarazzo per il proprio fisico. Non sto qui ad elencarti i danni del grasso, ma pensa solo a cosa significa per il tuo fisico andare in giro con 10, 20 o 30 kg in più. E’ come andare a spasso perennemente con uno zaino pesante sule spalle. Mi sembra ovvio che prima o poi la “corda si spezza” se la tiri troppo.

 

Perché aspettare di rovinarsi la salute o di arrivare ad avere troppo imbarazzo nel mostrarsi in giro? Pensa solo a chi rinuncia a mettersi un bel vestito per paura di apparire ridicolo a causa dei rotoli. Questo significa limitare la propria vita per debolezza e scarsa motivazione a voler prendere in mano la propria esistenza. Semplicemente si sceglie di far gestire la propria vita da abitudini e debolezze. Quindi, non più protagonista ma semplice spettatore passivo del proprio declino. Questo discorso vale anche per i fumatori, ovviamente.

 

La tua mente va dove gli dici di andare.

 

Ma come comunicare con il nostro inconscio e come dargli la direzione da seguire? Semplicemente devi essere più attento a ciò che “vedi” nella tua mente. Quando immaginiamo qualcosa, tendiamo a suggestionare la mente profonda. Se queste rappresentazioni mentali, poi, sono arricchite con i 5 sensi, l’inconscio non distingue la realtà dall’immaginazione.

Quindi, se impari a creare l’immagine ideale che vorresti raggiungere arricchita con i 5 sensi, cominci a suggestionare il tuo inconscio.

 

Questo può essere un ottimo esercizio da fare tutto le mattine appena sveglio. In questa fase sei ricettivo e le tue difese logiche sono più basse. Quindi, tutto ciò che pensi e ti dici, passa facilmente nel tuo inconscio. Se nella tua mente ti vedi magro, il tuo inconscio andrà in quella direzione; se ti vedi obeso, obbedirà in quanto esegue senza giudicare.

 

Ora, non è che si dimagrisce solo vedendosi magri, ma è un ottimo esercizio da abbinare alla dieta e/o all’attività fisica. Non vi saranno resistenze inconsce in quanto quotidianamente stai dando una direzione alla tua mente profonda.

 

La mia esperienza di coach mi ha fatto scoprire che spesso le credenze profonde fanno da tappo verso questo importante obiettivo.

 

Una volta mi è capitato di lavorare con una persona resistente a qualsiasi dieta.

 

Nel colloquio preliminare scoprii una cosa interessante: aveva la credenza che “essere magri significa essere malati, essere grassi significa scoppiare di salute”.

È una classica credenza che spesso sentiamo dire da genitori e nonni nei confronti dei bambini:

 

“Guarda come è bello paffuto! Tutta salute”,

oppure “

“Come è magro, sembra malato”.

 

Nel caso della mia cliente, lei era condizionata profondamente da questa idea e nulla poteva fare (razionalmente) contro di essa.

Eliminato l’ostacolo perse 15 kg nel giro di circa 3 mesi grazie ad una dieta, un record dato che in passato interrompeva qualsiasi le dieta

 

Cosa cambiò? Semplicemente non aveva più resistenze interne.

 

Dimagrire richiede testa. Questo vuol dire non solo farsi prescrivere una dieta da uno specialista evitando di improvvisare con diete assurde, ma anche rendersi conto che la nostra mente profonda ha una forte influenza nella nostra vita.

 

Se vuoi aumentare la tua motivazione a dimagrire, acquisire il giusto focus mentale per mangiare cibi sani, aumentare il tuo metabolismo e sviluppare la giusta motivazione verso gli esercizi fisici, guarda ora

RAGGIUNGI IL PESO FORMA

5 brani subliminali

COVER PESO FORMA

Come perdere peso con la PNL

Spesso la gente pensa che perdere peso velocemente e con diete fai da te sia una buona idea per poi pentirsene amaramente in seguito.

 

Il mio consiglio più importante consiste nel farti prescrivere la dieta da un bravo dietologo. La Programmazione Neurolinguistica (PNL) può essere un aiuto efficace per dare una direzione alla propria mente; se pensi che possa bastare una semplice visualizzazione per poi mangiare qualsiasi cosa, sei fuori strada.

 

Per questo motivo ti ho consigliato un buon dietologo. La PNL è uno strumento di programmazione inconscia per motivarti e aiutarti a raggiungere il tanto ambito obiettivo.

 

Infatti, molti hanno una buona dieta, ma perdono la motivazione lungo la strada; qui entra in ballo la PNL.

 

In questo video gratuito scoprirai 3 consigli per allineare la tua mente all’obiettivo di mettersi in forma.